Large group

 

"Il gruppo allargato e le sue dinamiche: esperienza attraverso il sogno"
Il Large Group attraverso il sogno è una situazione di lavoro che coinvolge da 30 fino a 100 o più persone, riunite in gruppo per sperimentare personalmente i multiformi significati che la dimensione relazionale allargata può attivare, prestando attenzione alle voci interiori rappresentate dai sogni. Rispetto ad un piccolo gruppo, la partecipazione ad un Large Group pone ogni membro più chiaramente a contatto con gli aspetti primitivi dello sviluppo della personalità individuale e contemporaneamente con le forze più arcaiche da cui sono germinate (e da cui continuamente emergono, in cui continuamente regrediscono e nuovamente si ristrutturano) la società e la cultura collettive.
Grazie all’approccio non interpretativo, come metodo per capire e controllare i propri comportamenti, gli aspetti primitivi dell’aggressività e dell’ansia individuale e collettiva, il Large Group attraverso il sogno può essere utilizzato come esperienza formativa finalizzata sia alla crescita della consapevolezza personale, sia all'incremento delle abilità relazionali, sia alla scoperta, esplorazione, risoluzione delle tensioni intra-gruppo e inter-gruppo.
Uno strumento guida nella realizzazione di tali scopi è il sogno che, narrato e condiviso, permette una risonanza profonda tra gli individui, perché attinge alle matrici ed immagini psichiche a tutti comuni, attraverso le quali sono possibili amplificazioni e donazioni di senso al contesto intrapsichico e transcollettivo.
Il Workshop in Large Group attraverso il sogno qui proposto vuole essere un laboratorio guidato in cui, sotto la supervisione attenta degli organizzatori, ogni partecipante possa in un primo tempo sperimentare e quindi comprendere movimenti psichici tipici delle fasi iniziali di esistenza in un gruppo allargato, a prima vista incomprensibili, come blocco del pensiero, intensa emotività, tendenza a rimanere passivi e anonimi, senso di minaccia per il singolo, formazione di sottogruppi in tensione talvolta ostile tra loro, tendenza alla stereotipia, sviluppo e annientamento di leadership. In un secondo tempo poter vivere e gestire gli aspetti distruttivi e oppressivi che causano frustrazione, gradualmente riattualizzando ascolto e comunicazione, pensiero e parola. Infine progredire verso la coltivazione della dialogicità e socievolezza come strumento di difesa evoluta contro l'aggressione non ponderata che troppo spesso prevale nelle società contemporanee.

 

Notizie flash

CORSO RORSCHACH


Il 24 novembre 2018 inizia il Corso Rorschach.

 

Guardi il depliant.
o alla pagina dedicata agli
Eventi Formativi

 

Incontri del lunedì

Il prossimo incontro si svolgerà

il 26 novembre 2018, ore 21

presso la sede di Arcipelago
in via Beuamont, 2.

Tutti gli appuntamenti qui

 

INTERVENTO prof. S. Bonino

A seguito del Seminario

"Asocial Media?"

pubblichiamo qui le slides
della prof. S. Bonino.

Clicchi qui per vederle

 

APRAGI...dal 1985

Scopra cosa APRAGI ha fatto nei suoi trent'anni di attività cliccando qui.

Anche in English version